Perché è importante tenere aggiornato il tuo sito web? (WordPress)

Perché è importante tenere aggiornato il tuo sito web?

In questo articolo cercherò di spiegare perché è vitale un aggiornamento costante e periodico del nostro sito web. Detto così sembra una banalità ma sempre più spesso capita che ricevo richieste di ottimizzazione (prestazioni velocità o malfunzionamenti) di siti web per diversi clienti. Tutte le volte la prima cosa che noto è il mancato aggiornamento di diversi componenti, detti plugin nel caso di WordPress. Molti clienti (giustamente) si spaventano ad effettuare aggiornamenti perché potrebbero causare modifiche di impostazioni all’interno del componente aggiornato. Questo è possibile ma è necessario effettuare comunque l’aggiornamento!

Perché se può causare malfunzionamenti devo aggiornare comunque?

Prima di rispondere alla domanda il mio consiglio è di affidarsi ad un professionista che svolga questo lavoro con un contratto di assistenza annuale. Questo eviterà qualsiasi tipo di problema, in quanto un professionista nel caso di malfunzionamenti sa dove mettere le mani e come far tornare il vostro sito web aggiornato e pienamente funzionante. Questi contratti solitamente comprendono oltre ad aggiornamenti standard delle consulenze, servizio di supporto lato server, miglioramento performance velocità, inserimento di immagini e prodotti e anche modifica di pagine esistenti.

Ora passiamo alla domanda! La risposta è molto banale. Se si tiene un sito web senza un costante aggiornamento nel giro di poco tempo diventa obsoleto e i suoi componenti smettono di funzionare danneggiando l’intero sito. In molti casi si arriva addirittura a problemi irreversibili che possono costringervi a rifare un sito da capo. Quando parlo di poco tempo parlo di un paio di anni…un tempo molto breve che può essere prevenuto effettuando semplici aggiornamenti costanti.

Ma ogni quanto tempo bisogna effettuare questi aggiornamenti?

Purtroppo non c’è una risposta esatta. Dipende da come è stato costruito il sito! Tendenzialmente gli aggiornamenti di codice sono costanti e periodici. Bisognerebbe fare come minimo 1 controllo al mese per verificare tutti gli aggiornamenti possibili da fare sul nostro sito. Dico minimo perché tendenzialmente andrebbe fatto 1 controllo a settimana per verificare che sia tutto ok.

Come prevenire tutto questo? Come tengo il mio sito in salute?

Come vi dicevo per tenere il nostro sito in salute basta effettuare gli aggiornamenti. Con aggiornamenti costanti sul nostro sito non dobbiamo preoccuparci di nulla per molto tempo.

Mantenere un sito da un professionista quanto mi costa?

Dipende dal tipo di contratto che viene sottoscritto. Solitamente però i costi spalmati in un anno sono molto piccoli. Parlo di un anno perché solitamente si stipulano contratti di questa durata se si conosce già il professionista. Per il tipo di lavoro molto importante che svolge il professionista secondo me è un costo accettabile. Meglio pagare una cifra mensile che dover rifare il sito ogni 2 anni. I contratti poi come dicevo in precedenza possono contenere ulteriori interventi molto importanti come consulenza, supporto server, aggiornamenti, backup sito mensile, formazione e caricamento o modifica di contenuti e pagine.

In conclusione il mio consiglio è di tenere sempre aggiornato il sito senza aver paura di effettuare questi aggiornamenti. Questo vi aiuterà ad avere un sito sempre performante. Oltre a questo non vi nascondo il fatto che affidarsi ad un esperto digital fa la differenza in quanto una chiamata per sistemare un malfunzionamento ha un costo molto alto rispetto ad effettuare un contratto di assistenza.